Progetto Erasmus + come accedere alle borse di studio (17 Miliardi di euro stanziati)

come accedere al programma erasmusL’Italia usufruirà in larga parte degli oltre 17 miliardi di euro stanziati per il programma universitario Erasmus +, suddivisi in 7 anni: dal 2014 al 2020, visto che é uno dei paesi i cui studenti sfruttano di più questa opportunità.

E’ notizia di pochi giorni fa che la presidenza irlandese ha raggiunto un accordo sul Nuovo programma europeo a supporto dell’istruzione, la formazione, gioventù e sport per i prossimi 7 anni, con un budget di circa 16 miliardi di euro. Il programma si chiamerà Erasmus + riunisce in un unico programma attività precedentemente oggetto di una serie di programmi separati e comprende anche azioni nel nuovo settore di competenza europea, lo sport. Del budget, soggetto comunque ai negoziati nell’ambito del del MFF (multi-annual financial framework), il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo “Loan Guarantee Facility”. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l’1.8% dei fondi.

Erasmus prende il nome da Erasmo da Rotterdam, un teologo e umanista olandese 

Il commissario europeo per l’Istruzione, Androulla Vassiliou é stata molto dura con le università europee, durante la presentazione di questo progetto: “Serve una modernizzazione delle nostre università, molte in Europa iniziano a rendersi conto che devono offrire corsi in lingua inglese, perché gli studenti internazionali sono attratti di più se ci sono corsi in quella lingua”. Allo stesso tempo “serve maggiore digitalizzazione”. La Cina e l’India da sole formano un vasto numero di ingegneri informatici all’avanguardia: bisogna che le università europee, se vogliono rimanere competitive, si adeguino. Ciò, sottolinea Vassiliou, significa che le università devono elaborare curricola internazionali, promuovere le competenze linguistiche e potenziare l’apprendimento digitale, le università europee devono pensare in termini globali, devono agire in modo strategico per valorizzare la reputazione di cui gode l’Europa per la qualità dell’istruzione superiore, devono promuovere la mobilità internazionale di studenti e personale, offrire piani di studi innovativi di prim’ordine e garantire l’eccellenza nell’insegnamento e nella ricerca, benché numerose università europee abbiano instaurato solidi legami all’interno dell’Ue, a molte di esse manca una chiara strategia per rafforzare i vincoli con i partner extraeuropei, situazione che necessita un cambiamento urgente.

Si prevede che nei prossimi anni gli studenti universitari quadruplicheranno, soprattutto saranno i cinesi gli indiani ed i sud coreani ad aumentare l’accesso verso gli atenei dei loro paesi ed all’estero, é per questo che le università europee sono state ‘spronate’ dal commissario europeo a darsi da fare…

Il progetto Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, nasce nel 1987 per opera della Comunità Europea e sancisce la possibilità a uno studente universitario europeo di effettuare in una università straniera un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università.

Le università italiane spingono molto su questo progetto di studio europeo, che include anche numerose borse di studio ( 250.000 solo l’anno scorso).

Sopra: un file che contiene molte informazioni su come accedere al programma Erasmus; é per questo anno accademico, ma il prossimo dovrebbe essere del tutto simile.

Per ulteriori informazioni Vi rimandiamo al sito ufficiale europeo di Erasmus, dove troverete altre spiegazioni.

“La follia produce le guerre, che sono origine e campo delle imprese più lodate, affidate non a caso a parassiti, ruffiani, briganti, sicari, contadini, imbecilli, indebitati e simile feccia umana, certamente non ai filosofi e ai cosiddetti sapienti, che se mettono mano agli affari di Stato combinano solo danni, e sono inabili anche alle più modeste funzioni della vita quotidiana. Per governare occorre invece ingannare il popolo, lusingarlo per acquisirne il favore, essere spinto da quella follia che è l’amore di sé, della fama e della gloria che ci fa abbandonare ogni timidezza e ci induce all’azione.” da:  Erasmo da Rotterdam, “Elogio della Follia

Progetto Erasmus + come accedere alle borse di studio (17 Miliardi di euro stanziati)ultima modifica: 2013-07-12T07:25:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Progetto Erasmus + come accedere alle borse di studio (17 Miliardi di euro stanziati)

Lascia un commento