M5S: Licenziato Grillino per mancata restituzione dello stipendio

M5S: Licenziato Grillino per mancata restituzione dello stipendioSembra proprio che il M5S non scherzi in fatto di regole, stavolta l’epurato è addirittura un consigliere regionale.

Si tratta di Antonio Venturino, eletto nelle file del Movimento 5 Stelle ed ora consigliere della Regione Sicilia.

Questo cittadino, come vengono chiamati i grillini eletti non ha restituito la metà dello stipendio, come da contratto firmato di ben 2 mesi…

Dei 30.000 euro che Antonio Venturino doveva restituire solo 13.000 euro erano stati restituiti, e nonostante le insistenze degli altri componenti del movimento questi soldi non sarebbero stati restituiti..

E’ da febbraio infatti che questo consigliere risponde picche alle varie rimostranze degli altri componenti del partito di Grillo della sua regione e non restituisce la cifra pattuita.

L’espulsione del cittadino, che già molti giornali definiscono come una purga di Grillo ( in ricordo delle famose purghe staliniane) viene così spiegata in un comunicato dal M5S Sicilia:

“Prendiamo atto dell’atteggiamento di Antonio Venturino che di fatto lo pone fuori dal Movimento 5 Stelle. Venturino ha infatti violato una delle regole fondanti del Movimento: la restituzione, con rendicontazione, delle somme eccedenti i 2500 euro più rimborsi spese. L’ultima restituzione di parte degli emolumenti fatta da Venturino è infatti relativa allo stipendio di febbraio. Da allora il black-out, nonostante i pressanti e ripetuti inviti fatti dai tutti i colleghi, ma sempre rimasti lettera morta”.

In realtà se il M5S ha ‘preso de distanze’, questo cittadino continuerà a prendere i vari emonumenti regionali, infatti anche se un eletto viene espulso dal un partito è comunque una persona eletta e SOLO in caso di dimissioni personali non farà più parte della Regione, e quindi, finchè non si dimetterà potrà confluire in un gruppo misto della stessa Regione.

M5S: Licenziato Grillino per mancata restituzione dello stipendioultima modifica: 2013-05-09T11:29:19+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento