Il Califfo Al-Baghdadi dell’ISIS é un agente del Mossad, Simon Elliot é il suo vero nome

Il cerchio si é chiuso: il Califfo dello Stato islamico Al-Baghdadi   é un agente del Mossad si chiama  Simon Elliot, ci dicono molti siti internet.

E’ il cerchio del perfetto complottismo che vede lo Stato Islamico una creatura dell’America e di Israele, una frottola che gira da tempo, che deriva da avventate dichiarazioni come questa “Wesley Clark: “Our friends and allies funded ISIS to destroy Hezbollah” , o dal Generale Francese in congedo Desportes, in commissione del Senato: (qui) ma molto probabilmente messa sù dai servizi sauditi, per giustificare il loro braccio armato in medio oriente, nonché da quelli iraniani ( per quanto riguarda le accuse verso israele).

califfo isis agente segreto israeliano

califfo isis agente segreto israeliano con una ragazza , quand’era giovane

Queste informazioni, arrivano da giornali iraniani e dicono più o meno questo: il Califfo Al-Baghdadi sarebbe un figlio di genitori ebrei, é entrato a far parte del Mossad per circa un anno, é stato addestrato a distruggere le società arabe ed islamiche,  Il suo  falso nome sarebbe: Ibrahim ibn Awad ibn Ibrahim Al Al Badri Arradoui Hoseini.

Dove sta la verità?
Intanto tutte questa notizie sono state fatte girare collaudate da 2 fotografie, che sarebbero le prove del fatto che il Califfo dell’ISIS non sia altro che un agente segreto israeliano.

Isis Al-Baghdadi

Isis Al-Baghdadi

Sarebbe una bella pensata per farlo uccidere dai suoi stessi collaboratori, chissà…

Il Califfo Al-Baghdadi dell’ISIS é un agente del Mossad, Simon Elliot é il suo vero nomeultima modifica: 2015-02-27T19:23:20+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento