Estinzione della razza umana: riproduzione dell’uomo in pericolo

Estinzione della razza umana: riproduzione dell'uomo in pericoloSe c’é una cosa sicura é quella che l’uomo si estinguerà, e questa ultima scoperta scientifica sembra confermare questa teoria.

Come moltissime altre razze hanno fatto finora, ma da dove vengoni i principali rischi per la razza umana? Sicuramente dall’infinitamente piccolo, più che dall’infinitamente grande. E’ molto più facile che sia un batterio a farci estinguere che non un asteroide, insomma.

Ecco cosa hanno trovato dei ricercatori in questi giorni:

La prima Mutazione del Recettore dell’Estrogeno trovata in una giovane Donna:

AUGUSTA (Georgia, Stati Uniti) – Una mutazione del recettore che blocca gli estrogeni é stata trovata per la prima volta in un esemplare femmina della razza umana. Si tratta di una ragazza di 18 anni che finora non ha avuto lo sviluppo del seno né le mestruazioni, ed è in uno stato di pubertà avanzata, nonostante nel suo sangue si sia trovato un alto tasso di ormoni femminili, ha detto il dottor Lawrence C. Layman, Capo della Sezione di Endocrinologia riproduttiva, infertilità e Genetica presso il Medical College of Georgia della Georgia Regents University.

Cosa si sa:

 Ci sono due recettori degli estrogeni confermati, e test genetici, hanno successivamente determinato che aveva una mutazione nel recettore estrogeno-α, che è essenziale per la riproduzione e la salute delle ossa, dicono i ricercatori in una relazione relazione sul New England Journal of Medicine. I livelli di estrogeni nel sangue erano paragonabili a quelle di un topo il cui gene del recettore estrogeno-α è stato cancellato.

“Il suo corpo ignora totalmente gli estrogeni”, ha detto Layman. “Anche a livelli di 10 a 15 volte il normale, non hanno alcun effetto.” Infatti, in studi di laboratorio,  per ottenere una risposta dal recettore, é stato richiesto un livello 240 volte il livello normale.

È interessante notare che la prima mutazione di questo recettore è stata riportata quasi 20 anni prima, nel NEJM in un uomo di 28 anni con segni di insulino-resistenza. Gli studi hanno mostrato che i suoi livelli di testosterone erano normali e, anche se i sui estrogeni e livelli di ormoni erano alti, non aveva  alcuna risposta agli estrogeni. Il team di ricerca, guidato dall’ Ospedale dei bambini Medical Center di Cincinnati, ha scoperto il difetto del recettore dell’estrogeno, concludendo che l’estrogeno è importante per la salute delle ossa negli uomini così come le donne.

La mutazione del recettore dell’estrogeno α trovata nella femmina è leggermente diversa, ma comporta anche una profonda resistenza agli estrogeni nelle donne, ha detto Layman, autore corrispondente del nuovo studio. I principali impatti noti di estrogeni nelle donne stanno permettendo la riproduzione, lo sviluppo del seno e la salute delle ossa.

Fonte

E se questo tipo di mutazione diventasse con il tempo più presente nella popolazione umana? Si arriverebbe lentamente all’estinzione della razza umana per un’impossibilità di riprodursi? La medicina sembra però già occuparsi di questa cosa, come si può leggere sopra..

Estinzione della razza umana: riproduzione dell’uomo in pericoloultima modifica: 2013-07-13T08:44:37+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento