Vaticano: la nuova teologia di Papa Francesco

Vaticano: la nuova teologia di Papa FrancescoStop agli interventi della Chiesa sulla politica italiana, se il Vaticano si intrometterà, lo farà per questioni che riguardano la povertà e il sostegno al lavoro, specialmente per i più giovani.

E’ questo quanto emerge dagli incontri con Papa Franceso , il sindaco di Roma Marini e il Presidente del Governo Letta.

La Cei questo dovrà fare, cercare di ‘allearsi’ con la politica italiana sui temi della attuale crisi economica.

Papa Francesco aveva già fatto dei gesti pratici a riguardo:

come non andare al Gran concerto per l’anno della fede, lasciando una simbolica poltrona vuota al suo posto, come andare a Lampedusa , senza incontrare politici locali ma solo ‘ gli ultimi’, come Lui li chiama, come cercare di riformare lo IOR.

Se il termine ‘svolta teologica‘ Vi sembra una descrizione un po’ forzosa di questi eventi che stanno scuotendo il Vaticano, in realtà non lo è.

Spostando l’attenzione sui problemi reali in cui versano i fedeli ( e non), la religione cristiana testimonierà la fede in modo diverso, non più cercando di influenzare la politica italiana ( ma ovviamente ci si aspetta questo anche verso gli altri Stati), ma ritornando a quei semplici concetti dei primi cristiani quali la solidarietà, come quando a Marino – il  sindaco di Roma – ha detto “del nostro impegno per una città che offra le stesse opportunità di studio a un bimbo o a una bimba, a prescindere dalla classe sociale a cui appartiene“.

Il Papa sembra non voler tornare su temi che possano scontrarsi con la politica, quali : aborto, eutanasia e matrimonio tra omosessuali, non che con questo la Chiesa abbia cambiato parere rispetto questi argomenti, ma sarà più neutra, cercando di rivolgere l’attenzione a tematiche come quelle economiche e sociali che vedono il popolo italiano soffrire per la più grave crisi economica dall’inizio della Repubblica ad oggi.

  • Un vero e proprio ‘terremoto silenzioso‘ questo di Papa Francesco, se si considera che un’esternazione di un Papa ha un’impatto molto più grande di qualsiasi esternazione di un politico italiano, visto che sta a capo di oltre 1 miliardo di fedeli.
  • Un terremoto che, secondo molti analisti, dovrebbe spostare il dibattito politico su argomenti pratici quali l’economia, più che su quelli etici.
Vaticano: la nuova teologia di Papa Francescoultima modifica: 2013-07-05T08:24:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Vaticano: la nuova teologia di Papa Francesco

Lascia un commento