Angelina Jolie: mastectomia preventiva, la parola dei dottori

Angelina Jolie: mastectomia preventiva, la parola dei dottoriSi è fatta asportare tutti e 2 i seni, ma non aveva il cancro, l’ha fatto solo per prevenire il tumore al seno.

E’ questo lo scioccante annuncio che la celebre attrice Angelina Jolie ha fatto sulle colonne del New York Times, specificando che “ne parlo perchè anche le altre donne seguano il mio esempio“.

Angelina Jolie, secondo i medici aveva l’87% delle probabilità di andare incontro al tumore alla mammella, in quanto la madre è morta a 56 anni proprio di questa malattia, per questo ha deciso di fare una mastectomia ed asportarsi tutti e 2 i seni, ora, a seconda dei medici che l’hanno operata, questa probabilità è scesa all’ 3%…

Le attrici sono punti di riferimento per milioni di persone, e a volte si possono fare scelte azzardate proprio perchè questi grandi personaggi influenzano le scelte, vediamo quindi cosa dicono gli esperti riguardo la mastectomia preventiva

Ecco cosa dicono gli esperti di medicina:

  • Ecco il parere del dottore Egidio Riggio, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica e mastectomiamicrochirurgia presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, “Per le donne a rischio ereditario, la chirurgia preventiva non deve rappresentare una scelta obbligata ma va serenamente ponderata rispetto alla decisione di eseguire per tutta la durata della vita, uno stretto monitoraggio strumentale degli organi a rischio”.
  • Prof. Riccardo Masetti, Direttore del Centro di Senologia del Policlinico Gemelli di Roma e Presidente della Komen Italia (associazione per la lotta ai tumori del seno). “La scelta che ha fatto Angelina Jolie è pienamente motivata, ma va detto subito che non è obbligatoria. Casi come il suo, riguardano infatti meno del 10% delle pazienti che affrontano un tumore del seno. Si tratta di quelle donne che hanno una forte familiarità e che, sottoponendosi a un test genetico, scoprono di avere delle mutazioni al gene BRCA1 o BRCA2. Quando si riscontrano queste anomali in questi geni, il rischio di sviluppo di un tumore del seno aumenta fino all’80%”. 

Il consiglio che tutti i medici danno è sempre il solito, ed è una prevenzione del tumore al seno meno invasiva:

  • Fare una mammografia all’anno, quando sono passati i 40 anni.
  • Fare delle mammografie sporadiche anche quando si hanno meno di 40 anni.
  • Alle donne di tutte le età è anche consigliato di controllarsi il seno ( basta un controllo manuale) per sentire con le proprie mani se ci sono dei ‘noduli sospetti’, in caso si trovino andare a farsi immediatamente un controllo completo di mammografia.
Angelina Jolie: mastectomia preventiva, la parola dei dottoriultima modifica: 2013-05-14T13:39:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Angelina Jolie: mastectomia preventiva, la parola dei dottori

  1. Pingback:

Lascia un commento