25 Aprile: Pertini dichiara lo sciopero generale

25 Aprile: Pertini dichiara lo sciopero generaleAlle 8 del mattino del 25 Aprile 1945 il CLNAI (Comitato di Liberazione Alta Italia) via radio proclamò ufficialmente l’insurrezione, la presa di tutti i poteri da parte dello stesso Comitato nonché la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti.

L’anno dopo fu indetto questo giorno come Festa di liberazione, e da allora è festa nazionale.

Emozionante sentire dalla viva voce di uno dei capi partigiani Sandro Pertini (foto in alto a destra) che diventò poi Presidente della Repubblica italiana questa dichiarazione, eccola di seguito:

festa di liberazione

Qui a sopra: la registrazione del 25 Aprile della dichiarazione di sciopero fatta da Sandro Pertini.

“Cittadini, lavoratori! Sciopero generale contro l’occupazione tedesca, contro la guerra fascista, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre officine. Come a Genova e a Torino, ponete i tedeschi di fronte al dilemma: arrendersi o perire.”

Sicuramente uno dei più importanti momenti storici in Italia.

25 Aprile: Pertini dichiara lo sciopero generaleultima modifica: 2013-04-25T10:54:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento